Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Scuola

ISCRIZIONE AI CORSI DI LINGUA E CULTURA ITALIANA

Anche quest’anno le iscrizioni ai corsi di lingua e cultura italiana avverranno attraverso la registrazione al Portale dei corsi: BASILEA/ISCRIZIONE ONLINE 

Le famiglie delle bambine/dei bambini che GIÀ frequentano i corsi dovranno confermare l’iscrizione per il prossimo anno scolastico.

Le procedure sono molto semplici, tutte le indicazioni sono reperibili alla pagina del sito dedicata alle iscrizioni: https://corsilinguacultura.ch/iscrizioni/

Indicazioni per le procedure da seguire:

REGISTRAZIONE E NUOVA ISCRIZIONEindicazioni operative

CONFERMAindicazioni operative

Il Decreto Legislativo n. 64 del 13 aprile 2017 di disciplina della Scuola italiana all’estero, in attuazione della delega prevista dalla legge n. 107/2015 (“Buona Scuola”) sostituisce il quadro di riferimento previsto dal Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione (Decreto Legislativo 297 del 16 aprile 1994). Si tratta di una riforma significativa delle istituzioni scolastiche e una svolta nella promozione della lingua italiana all’estero.

I CORSI DI LINGUA E CULTURA ITALIANA

Informazioni generali sui corsi sono disponibili sul sito web:

www.corsilinguacultura.ch

In conformità al nuovo quadro legislativo, l’obiettivo principale dei corsi di lingua e cultura nelle nostre circoscrizioni è quello di promuovere la diffusione della lingua e cultura italiana, ma soprattutto di sviluppare un progressivo plurilinguismo, attraverso una crescente padronanza dell’italiano scritto e parlato e una conoscenza essenziale della nostra storia civile e culturale. Va sottolineato che il plurilinguismo contribuisce in modo determinante al successo lavorativo e professionale nella società svizzera. Inoltre le ricerche in ambito linguistico hanno dimostrato che chi possiede valide competenze nella lingua materna è avvantaggiato nell’apprendimento delle altre.

Possono frequentare i corsi anche alunne/i che non conoscono la lingua italiana. Le lezioni prevedono percorsi personalizzati e individualizzati, “a misura” di ogni alunna/o, tenendo conto delle loro diverse abilità.

La frequenza dei nostri corsi consente alle studentesse e agli studenti delle classi terminali di sostenere l’esame per ottenere una certificazione linguistica riconosciuta in tutta Europa e di primaria importanza per l’inserimento nel mercato del lavoro. Questa attestazione si può inserire nel Passaporto delle Lingue, riconosciuto in tutta la Svizzera, e permette di accedere alla formazione e alle professioni in cui è richiesto il plurilinguismo.

Le scuole e i Dipartimenti istruzione di diversi Cantoni consigliano la frequenza della nostra offerta formativa.

Gli enti gestori, che ricevono un contributo da parte dello Stato italiano, possono richiedere alle famiglie un contributo volontario.

Nella circoscrizione consolare di Basilea (che comprende i cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna, Argovia, Soletta e Giura) il Ministero Affari Esteri e delle Cooperazione assegna un contributo alla Fondazione ECAP.