Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Al via l’edizione 2024 del Salone Swissbau a Basilea.

swissbau3

Oggi, martedì 16 gennaio, ha preso il via l’edizione 2024 del Salone Swissbau presso la Fiera di Basilea. Swissbau è la piattaforma leader per il settore edile e immobiliare in Svizzera. La fiera, nata nel 1974, si svolge ogni due anni nei modernissimi padiglioni della Messe.

Si tratta di un’occasione importante per le aziende italiane presenti –  che avranno una panoramica completa di innovazioni, tendenze e soluzioni in edilizia e in architettura e che potranno presentarsi ad esperti e professionisti del settore in una piattaforma interdisciplinare. Nell’ultima edizione hanno partecipato 902 espositori su un’area di 110mila mq e i visitatori sono stati oltre 92mila.

Lo spazio espositivo della collettiva italiana, il “Padiglione Italia“, e’ stato allestito dall’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane con l’obiettivo di conseguire la massima visibilità possibile all’interno della Fiera. Oggi, alla presenza della Console d’Italia a Basilea, Benedetta Romagnoli, e del Direttore dell’Ufficio ITA di Berna, Samuele Porsia, e’ stato inaugurato il Padiglione Italia in presenza delle 16 aziende italiane che partecipano alla collettiva e che avranno a disposizione una postazione espositiva e un’area comune attrezzata.

Le aziende del Padiglione Italia sono prevalentemente produttrici di materiali di prestigio per rivestimento e decorazione degli ambient abitativi. Tra i co-espositori, presente anche il Consorzio Marmisti Bresciani che rappresenta 38 produttori e che comprende imprese specializzate nell’estrazione e lavorazione delle tipiche pietre bresciane.

Nel 2022, il mercato elvetico del settore costruzioni ha superato i 23 miliardi di franchi (+0,7%) di fatturato. L’Italia, partner storico di settore della Svizzera, si conferma seconda tra gli esportatori di materiali dell’edilizia nel 2022, con una quota di mercato stabile pari al 15,6% (circa 2.6 miliardi di euro), dopo la Germania (circa 6.1 miliardi di euro con una quota del 37%) e prima della Francia (circa 1.1 miliardi di euro con una quota del 7%).

Il Consolato Italiano di Basilea e la Console Benedetta Romagnoli ringraziano ITA – Italian Trade Agency per l’invito all’inaugurazione del Padiglione Italia.