Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID-19: LA SVIZZERA CONCORDA CON GERMANIA, AUSTRIA E FRANCIA L’APERTURA DEI CONFINI

Data:

13/05/2020


COVID-19: LA SVIZZERA CONCORDA CON GERMANIA, AUSTRIA E FRANCIA L’APERTURA DEI CONFINI

Nella seduta del 13 maggio 2020, la consigliera federale Keller-Sutter ha informato il Consiglio federale dell’allentamento delle restrizioni alle frontiere con Germania, Austria e Francia.

Come la Svizzera, tutti e tre questi Paesi si trovano attualmente in una fase di transizione e la loro situazione epidemiologica è simile a quella della Svizzera.

Nel quadro di colloqui bilaterali i ministri hanno concordato di riaprire completamente i confini il più rapidamente possibile e di ripristinare la libera circolazione delle persone. Situazione epidemiologica permettendo, ciò avverrà il 15 giugno prossimo.

Per uno sblocco del confine con l'Italia non esiste invece ancora nessun orizzonte temporale. La situazione in Italia è diversa da quella degli altri Paesi dal momento che non è possibile la circolazione nemmeno all’interno dello Stato. 

La consigliera federale ha aggiunto che Il Dipartimento federale di giustizia e polizia è in contatto con Roma, precisando che al momento è difficile dire quando riapriranno le frontiere. Questa questione sarà sicuramente riesaminata in vista della terza fase di allentamento delle misure.


482